"I libri pesano tanto, eppure chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole" Luigi Pirandello in "Il fu Mattia Pascal"

martedì 5 agosto 2014

Gabriele D’Annunzio - "Il piacere"

Egli mi conquista l’intelletto e l’anima, ogni giorno più, ogni 

ora più, senza tregua, contro la mia volontà, contro la mia 

resistenza. 

Le sue parole, i suoi sguardi, i suoi gesti, i suoi minimi moti 


entrano nel mio cuore




Nessun commento:

Posta un commento