"I libri pesano tanto, eppure chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole" Luigi Pirandello in "Il fu Mattia Pascal"

martedì 25 ottobre 2016

Antonella Tamiano, "L'essenza di Etra"

Quando Alex, affascinante eclettico artista quarantenne incontra Etra, smaliziata e intrigante studentessa straniera, si accorge di essere attratto da questa figura bellissima e misteriosa. Lui siciliano sposato con tre figli avverte in quella donna un grande pericolo nel suo equilibrio familiare e prova in tutti i modi di ignorarla, fino al giorno in cui Etra non compare improvvisamente nella sua galleria milanese, e lo invita a uscire con lei. Travolto dalla passione, presto Alex scoprirà che Etra, nonostante la sua giovane età, è una donna vissuta, tormentata da storie stravaganti e consumata dall'ossessivo bisogno di perdere il controllo. Nello scoprire l'animo enigmatico di Etra, Alex conoscerà per la prima volta se stesso e i suoi più celati desideri. Tensione erotica ma anche amore universale, sono gli ingredienti che Antonella Tamiano ha saputo amalgamare trasferendo l'amore dall'individuo all'universo, dove l'oltre supera il lato oscuro della passione senza tabù.

Nessun commento:

Posta un commento