"I libri pesano tanto, eppure chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole" Luigi Pirandello in "Il fu Mattia Pascal"

mercoledì 13 settembre 2017

D. Ciriello, G. Ciriello, P. Fabris (a cura di), Chiara Samugheo. Un'amazzone della fotografia. (Les Flâneurs Edizioni)



Chiara Samugheo, la fotografa delle stelle, ma anche prima "donna fotografa" in Italia. Nota per i ritratti delle grandi star, detiene anche un altro primato: quello di aver immortalato, negli anni del Dopoguerra, il fenomeno delle tarantolate in Puglia. Il suo obiettivo ci ha svelato un mondo arcaico, quello del Sud d'Italia, ancora impregnato di superstizione e miseria e ben lontano dalla ripresa economica che stava interessando il resto del paese. È proprio sulla produzione "neorealista", forse meno nota, della fotografa barese che si concentrano i saggi raccolti in questo volume: delle istantanee sul percorso umano e professionale della Samugheo, in cui analisi critiche e ricordi personali si alternano.

Nessun commento:

Posta un commento