"I libri pesano tanto, eppure chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole" Luigi Pirandello in "Il fu Mattia Pascal"

Citazioni



Emil Cioran
Se cambi il tuo atteggiamento verso le cose, finisci per cambiare le cose.
 



Vadim Zeland - Tarocchi dello spazio delle varianti
Se qualcuno vi ha amato e vi ama, fate conto che vi trovate di fronte a un miracolo. Anche se non ve la sentite di ricambiare questo sentimento, non disprezzatelo, abbiate un’altra valutazione di questo amore, rapportatevi a esso con estrema premura. Se ci pensate un po’, capirete che è un vero miracolo! E se la persona che vi ama fosse l’ultima a farlo? Allo stesso modo, date valore al vostro amore verso un’altra persona, non trasformatelo in un rapporto di dipendenza. L’amore incondizionato, senza pretese, è l’unica possibilità che si ha di suscitare un sentimento corrisposto. Rinunciate al desiderio di ricevere e possedere, amate semplicemente così, senza contare su nulla, sarà allora che avverrà il miracolo: sarete amati.
 
 
 
 Osho
Le persone controllate sono sempre ansiose, perché in profondità si cela ancora il tormento. Se sei privo di controllo, se sei fluido e vivo, non sei nervoso. È impossibile: qualsiasi cosa accade, accade. Non ti aspetti niente dal futuro, non stai recitando un ruolo. La gente ha imparato a essere fredda, a toccare senza toccare, a guardare senza guardare, a sfiorare senza sfiorare. Si vive di cliché: “Ciao, come stai?”. Nessuno vuole dire niente dicendolo, queste parole servono solo a evitare l’incontro autentico tra due persone. La gente non si guarda negli occhi, non si tiene per mano, non cerca di sentire l’energia dell’altro. Non si permette di scorrere liberamente. Tira avanti in qualche modo, piena di paura, fredda e smorta, dentro una camicia di forza.

 
 
Erri de Luca
Resistere è esistere due volte
 
 
 
Charlie Chaplin
Il silenzio è un dono universale che pochi sanno apprezzare. 
Forse perché non può essere comprato. I ricchi comprano 
rumore. L’animo umano si diletta nel silenzio della natura, 
che si rivela solo a chi lo cerca.
 
 
 
 
Paramhansa Yogananda
Se vuoi essere triste, nessuno al mondo può renderti felice.
Ma se decidi di essere felice, nessuno e niente può toglierti la felicità.
 
 
 
Luigi Pirandello, "Trovarsi"
 
Il sentimento è cieco. Chi ama, chiude gli occhi.
 
 
 
Alessandro Baricco
Quel che di bello c'è nella vita è sempre un segreto... Per me è stato così... Le cose che si sanno sono le cose normali, o le cose brutte, ma poi ci sono i segreti, ed è lì che si va a nascondere la felicità.
 
 
Alessandro Baricco, "Seta"
 Trascorsero insieme settimane di piccola, intaccabile felicità.
 
 
 
 
Hermann Hesse
La felicità è amore, nient'altro.
 
 
Jessica Sorensen, "Con te sarà per sempre"
Credo nelle decisioni irrazionali e immediate che rendono la vita interessante. E la vita ha bisogno di essere interessante, perché ne abbiamo solo una da vivere
 
 
 

 
 

 
 
San Paolo, "Inno all'Amore"
Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli,
ma non avessi l'amore,
sono come un bronzo che risuona
o un cembalo che tintinna.
E se avessi il dono della profezia
e conoscessi tutti i misteri e tutta la scienza,
e possedessi la pienezza della fede così da trasportare le montagne,
ma non avessi l'amore,
non sarei nulla.
E se anche distribuissi tutte le mie sostanze
e dessi il mio corpo per esser bruciato,
ma non avessi l'amore,
niente mi gioverebbe.
L'amore è paziente,
è benigno l'amore,
non è invidioso l'amore,
non si vanta,
non si gonfia,
non manca di rispetto,
non cerca il suo interesse,
non si adira,
non tiene conto del male ricevuto,
non gode dell'ingiustizia,
ma si compiace della verità.
Tutto copre,
tutto crede,
tutto spera,
tutto sopporta.
L'amore non avrà mai fine.
 



Erri De Luca, "Il contrario di uno"
I baci non sono anticipo d'altre tenerezze, sono il punto più alto. Dalla loro sommità si può scendere nelle braccia, nella spinta dei fianchi, ma è trascinamento. Solo i baci sono buoni come le guance del pesce. Noi due avevamo l'esca sulle labbra, abboccavamo insieme.


 
 
Fabio Volo, "Il giorno in più"
 
"A me, per esempio, piace conoscere una persona a memoria"
 
"Come ti piace conoscere una persona a memoria? E la routine? La monotonia? Che cos'hanno de bello?"
 
"No, non parlo di routine o monotonia, ma di sapere a memoria una persona. Non so come spiegartelo, è come quando studi le poesie a scuola, in quel senso intendo a memoria"
"Questa non l'ho capita"
 
"Ma si dai, come una poesia. Sai come si dice in inglese studiare a memoria? By heart, col cuore. Anche in francese si dice par coeur...ecco, in questo senso intendo. Conoscere una persona a memoria, significa, come quando ripeti una poesia, prendere anche un po' di quel ritmo che le appartiene. Una poesia, come una persona, ha dei tempi suoi. Per cui conoscere una persona a memoria significa sincronizzare i battiti del proprio cuore con i suoi, farsi penetrare dal suo ritmo. Ecco, questo  mi piace. Mi piace stare con una persona intimamente perché vuol dire correre il rischio di diventare leggermente diversi da se stessi. Alterarsi un po'. Perché non è essere se stessi che mi affascina in un rapporto a due, ma avere il coraggio di essere anche altro da sé. Che poi è quel te stesso che non conoscerai mai. A me piace amare una persona e conoscerla a memoria come una poesia, perché come una poesia non la si può comprendere mai fino in fondo. Infatti ho capito che amando non conoscerai altro che te stesso. Il massimo che puoi capire dell'altro è il massimo che puoi capire di te stesso.
Per questo entrare intimamente in relazione con una persona è importante, perché diventa un viaggio conoscitivo esistenziale."
 
 
 
Giacomo Leopardi, "Dialogo della Natura e di un Islandese"
 
...Sono un povero Islandese, che vo fuggendo la Natura; e fuggitala quasi tutto il tempo della mia vita per cento parti della terra, la fuggo adesso per questa...
...La mia patria è l'Italia, la sua lingua, la sua letteratura!...


 
 
Dalai Lama
Nessuno è nato sotto una cattiva stella.
Magari, ci sono uomini
che guardano male il cielo




 
 
 
 
Il vero amore è come i fantasmi: tutti ne parlano, ma sono pochi quelli che lo hanno visto davvero.
 
 
 

Charles Dickens
Abbi un cuore che mai indurisce, un carattere che mai si stanca, ed un tocco che mai ferisce



Stephen Littleword

Lasciar andare non significa non interessarsi,
ma smettere di credere di aver potere al posto degli altri.
Lasciar andare non significa fregarsene,
ma lasciare che l’esperienza sia consigliera, non le parole.
Lasciar andare non è vittimismo,
ma la profonda certezza che spesso gli effetti non dipendono da noi.
Lasciar andare non corrisponde ad una critica,
ma ad un atto di estrema fiducia.
Lasciar andare non è imporre nuove catene,
ma permettere alla libertà di ognuno di esprimersi.
Lasciar andare non è ancorarsi al passato,
ma vivere pienamente un nuovo futuro.
Lasciar andare non è un atto egoistico,
ma è il coraggio di scoprire il nuovo che si svela di fronte a noi.
Lasciare andare non è dominio e controllo,
ma un atto i fede perché la vita si sveli.
Lasciar andare non è cedere ai fardelli della vita,
ma credere che siamo nati per uno scopo elevato.
Lasciar andare non è soffrire,
ma permettere alla gioia di abitare in noi.
Lasciar andare non è di domani,
ma è di un oggi che aspetta di essere vissuto.
Lasciar andare… libera, purifica, migliora… lasciare andare… è accogliere la gioia.



Papa San Leone Magno
Non ti arrendere mai, neanche quando la fatica si fa sentire, neanche quando il tuo piede inciampa, neanche quando i tuoi occhi bruciano, neanche quando i tuoi sforzi sono ignorati, neanche quando la delusione ti avvilisce, neanche quando l'errore ti scoraggia, neanche quando il tradimento ti ferisce, neanche quando il successo ti abbandona, neanche quando l'ingratitudine ti sgomenta, neanche quando l'incomprensione ti circonda, neanche quando la noia ti atterra, neanche quando tutto ha l'aria del niente, neanche quando il peso del peccato ti schiaccia...Invoca il tuo Dio, stringi i pugni, sorridi e...ricomincia.




Margaret Mazzantini, "Splendore"

Grazie alla pazienza e al candore di un’altra persona le cose possono cambiare, diventare altre cose



Jean-Paul Sartre
Lo sai, mettersi ad amare qualcuno è un'impresa. Bisogna avere un'energia, una generosità, un accecamento. C'è perfino un momento, al principio, in cui bisogna saltare un precipizio: se si riflette non lo si fa.
Gaio Valerio Catullo
Le cose che si amano non si posseggono mai completamente. Semplicemente si custodiscono

 


Milan Kundera "L'insostenibile leggerezza dell'essere"
Fare l'amore con una donna e dormire con una 

donna sono due passioni non solo diverse, ma 

quasi opposte. L'amore non si manifesta con il

desiderio di fare l'amore [...] ma col desiderio di 

dormire insieme.




 Antoine de Saint-Exupéry, "Il piccolo principe"

è una follia odiare tutte le rose perché una spina ti ha punto, abbandonare tutti i sogni perché uno di loro non si è realizzato, rinunciare a tutti i tentativi perché uno è fallito.
è una follia condannare tutte le amicizie perché una ti ha tradito, non credere in nessun amore solo perché uno di loro è stato infedele, buttare via tutte le possibilità di essere felici solo perchè qualcosa non è andato per il verso giusto.
Ci sarà sempre un'altra opportunità, un'altra amicizia, un altro amore, una nuova forza. Per ogni fine c'è un nuovo inizio.





Paulo Coelho, "Sulla sponda del fiume Piedra mi sono seduta e ho pianto"

Avevo sempre saputo che il vero amore è al di sopra di tutto e che sarebbe stato meglio morire, piuttosto che cessare di amare. Ma pensavo che solo gli altri ne avessero il coraggio. In quel momento, invece, scoprivo di esserne capace anch'io. Anche se avesse dovuto significare partenza, solitudine, tristezza, l'amore valeva comunque ogni centesimo del suo prezzo.




Albert Einstein
La vita non ti da le persone che vuoi, ti da le persone di cui hai bisogno: per amarti, per odiarti, per formarti, per distruggerti e per renderti la persona che era destino che fossi.
I grandi spiriti hanno sempre incontrato violenta opposizione da parte delle menti mediocri.



Maria Candida dell'Eucarestia

Le tue cadute siano come il passo indietro che fa il giocoliere per dare meglio il salto: quando ti accorgi d'essere rimasto indietro in un'occasione di praticare la virtù, slanciati innanzi con più ardore e riprendi il terreno.


Paulo Coelho, "Monte Cinque"
Un bambino può insegnare sempre tre cose a un adulto: a essere contento senza un motivo, a essere sempre occupato con qualche cosa e a pretendere con ogni sua forza quello che desidera.
Luigi Pirandello, "Sei personaggi in cerca d'autore"
Abbiamo tutti dentro un mondo di cose: ciascuno un suo mondo di cose! E come possiamo intenderci, signore, se nelle parole ch'io dico metto il senso e il valore delle cose come sono dentro di me; mentre chi le ascolta, inevitabilmente le assume col senso e col valore che hanno per sé, del mondo com'egli l'ha dentro? Crediamo di intenderci; non ci intendiamo mai!


Eckhart Tolle, "Il potere di adesso"


Il presente racchiude la chiave per la liberazione







Max Ehrmann

Va serenamente in mezzo al rumore e alla fretta

e ricorda quanta pace ci puo' essere nel silenzio.

Finché è possibile senza doverti arrendere conserva

i buoni rapporti con tutti.

Dì la tua verità con calma e chiarezza, e ascolta gli altri,
anche il noioso e l'ignorante, anch'essi hanno una loro storia da raccontare.
Evita le persone prepotenti e aggressive, esse sono un tormento per lo spirito.
Se ti paragoni agli altri, puoi diventare vanitoso e aspro,
perché sempre ci saranno persone superiori ed inferiori a te.
Rallegrati dei tuoi risultati come dei tuoi progetti.
Mantieniti interessato alla tua professione, benché umile;
è un vero tesoro rispetto alle vicende mutevoli del tempo.
Sii prudente nei tuoi affari, poiché il mondo è pieno di inganno.
Ma questo non ti impedisca di vedere quanto c'è di buono;
molte persone lottano per alti ideali, e dappertutto la vita è piena di eroismo.
Sii te stesso. Specialmente non fingere di amare.
E non essere cinico riguardo all'amore,
perché a dispetto di ogni aridità e disillusione esso è perenne come l'erba.
Accetta di buon grado l'insegnamento degli anni,
abbandonando riconoscente le cose della giovinezza.
Coltiva la forza d'animo per difenderti dall'improvvisa sfortuna.
Ma non angosciarti con fantasie.
Molte paure nascono dalla stanchezza e dalla solitudine.
Al di là di ogni salutare disciplina, sii delicato con te stesso.
Tu sei un figlio dell'universo, non meno degli alberi e delle stelle;
tu hai un preciso diritto ad essere qui.
E che ti sia chiaro o no, senza dubbio l'universo va schiudendosi come dovrebbe.
Perciò sta in pace con Dio, comunque tu Lo concepisca,
e qualunque siano i tuoi travagli e le tue aspirazioni,
nella rumorosa confusione della vita conserva la tua pace con la tua anima.
Nonostante tutta la sua falsità, il duro lavoro e i sogni infranti,
questo è ancora un mondo meraviglioso. Sii prudente.
Fa di tutto per essere felice.

Osho
Esci dalla tua testa ed entra nel tuo cuore. 

Pensa meno, senti di più.





Luis Sepúlveda
I miei sogni sono irrinunciabili, sono ostinati, 
testardi e resistenti.
Margaret Mazzantini, "Venuto al mondo"
Mi bacia a lungo sulla bocca, poi si lecca le  
labbra, dice che sono il sapore della sua vita
 
Diego Galdino, "Il primo caffè del mattino"


...si era reso conto che c'era un lato oscuro con il quale è
 obbligatorio fare i conti e che lui aveva sempre finto di non vedere.
Geneviève gli aveva aperto gli occhi su questo, così come lui era
 convinto di poterle aprire gli occhi sul lato luminoso, in modo che
poi, insieme, potessero raggiungere uno squilibrato equilibrio che
 comprendesse yin e yang e li portasse a una felicità vera e
 profonda.




San Francesco d'Assisi


Dove è odio, fa' che io porti l'amore.

Dove è offesa, che io porti il perdono.

Dove è discordia, che io porti l'unione.

Dove è dubbio, che io porti la fede.

Dove è errore, che io porti la verità.

Dove è disperazione, che io porti la speranza.

Dove è tristezza, che io porti la gioia.

Dove sono le tenebre, che io porti la luce.


Eckhart Tolle, "Il potere di adesso"


...comprendi che esiste un vasto regno di intelligenza oltre 

il pensiero e che quest'ultimo ne è solo un aspetto minore. 

Comprendi anche che le cose che contano davvero (la 

bellezza, l'amore, la creatività, la gioia, la pace interiore) 

sorgono al di là della mente. E inizi a risvegliarti.


Eckhart Tolle, "Il Potere di adesso"

Anche quando il cielo è coperto, il sole non è scomparso. È ancora lì dall’altra parte delle nuvole.

Osho
Non rincorrere, non cercare, non domandare, non bussare a cento porte: rilassati.
Se ti rilassi...arriva. Se ti rilassi...è già lì. Se ti rilassi...inizi a vibrare assieme.
Teresa Antonacci, "Rinascerò pesce"
Con gli occhi chiusi si vedono e si sentono molte più cose che ad occhi aperti sfuggono.

Alessandro D'Avenia
Ai miei genitori,
che mi hanno insegnato a guardare
il cielo con i piedi per terra.

 

 

Friedrich Wilhelm Nietzsche

Vi è al mondo una strada, un'unica strada che nessun altro può percorrere salvo te: dove conduce? Non chiedertelo, cammina!





Mario Benedetti

Mi dava la mano e non avevo bisogno di altro.
Mi bastava per sentirmi 
ben accetto.
Più che baciarla,
più che stare vicini,
più di ogni altra cosa
mi dava la mano.
E questo mi bastava.



Maria Do Rosario Pedreira

Mai la vita è stata solo inverno




Giulia Carcasi, "Io sono di legno"

Il legno sembra fermo, ma è sottoposto a pressioni interne che lentamente lo spaccano.


La ceramica si rompe, fa subito mostra dei suoi cocci rotti.

Il legno no, finché può nasconde, si lascia torturare ma non confessa.

Io sono di legno.


Luis Sepúlveda

Ognuno ha nella memoria un album privato di ricordi felici di quei giorni in cui abbiamo dato tutto, e ci sembrava di dare molto poco.



Kahlil Gibran, "Il profeta"

 
Quando l'amore vi chiama seguitelo. Anche se le sue vie sono dure e scoscese. E quando le sue ali vi avvolgono, affidatevi a lui. Anche se la sua lama nascosta tra le piume potrebbe ferirvi. E quando vi parla, abbiate fiducia in lui. Anche se la sua voce può infrangere i vostri sogni come il vento del nord devasta un giardino. Perché l'amore come vi incorona, allo stesso modo può crocifiggervi. E come vi fa fiorire, allo stesso modo vi recide. Allo stesso modo in cui ascende alle vostre sommità e accarezza i vostri rami più teneri che fremono nel sole, così può scendere fino alle vostre radici e scuoterle fin dove si aggrappano alla terra.
Come covoni di grano vi raccoglie intorno a sè.
Vi batte fino a spogliarvi.
Vi setaccia per liberarvi dai vostri gusci.
Vi macina fino a ridurvi in farina.
Vi impasta rendendovi malleabili.
Poi vi affida alla sua sacra fiamma, per rendervi pane sacro per il sacro banchetto di Dio.
Tutto questo vi farà l'amore perché conosciate i segreti del vostro cuore, e perché in quella conoscenza diveniate un frammento del cuore della vita.
Ma se nella vostra paura dell'amore cercherete solo il piacere e la pace, allora meglio farete a coprire la vostra nudità e ad abbandonare l'aia dell'amore per il mondo senza stagioni dove potrete ridere, ma non tutte le vostre risate, e piangere, ma non tutte le vostre lacrime.
L'amore non dà nulla se non se stesso, e non prende che da se stesso.
L'amore non possiede, né può essere posseduto. Perché l'amore basta all'amore. E non potete pensare di comandare il cammino dell'amore: se vi trova degni, è lui a dirigere il vostro cammino. L'amore non ha altro desiderio che realizzare se stesso.




Teresa Antonacci, "Rinascerò pesce"...prossima uscita... LIBRO MERAVIGLIOSO!

...appena sento che entra in vasca, la raggiungo, nudo.
Fammi spazio, le dico.
Da allora, non ha mai smesso di farmene.
Nella vasca, nel mio letto, nella mia vita.
Nel mio cuore c'era già ed io nel suo.


Rabindranath Tagore

Tu chiedi più di tutti gli altri, per questo sei silenziosa.



Luis Sepulveda

Non serve a niente una porta chiusa...la tristezza non può uscire e l'allegria non può entrare.


Massimo Gramellini, "Fai bei sogni"

I mostri del cuore si alimentano con l’inazione. Non sono le sconfitte a ingrandirli, ma le rinunce. 



Charles Bukowski

Riusciva a farmi ridere. 



E ne avevo proprio bisogno.







Romain Gary



La coppia vuol dire un uomo che vive una donna,

 una donna che vive un uomo.


Alberto Sorge



La cosa splendida del parlare con gli occhi e' che 

non ci sono mai errori grammaticali.





Gli sguardi sono frasi perfette





Fernando Pessoa





Sii tutto in ogni cosa. Poni quanto sei nel minimo che fai.



Luis Sepúlveda, "Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare"

Ora volerai, Fortunata. Respira. Senti la pioggia. È acqua. Nella tua vita avrai molti motivi per essere felice, uno di questi si chiama acqua, un altro si chiama vento, un altro ancora si chiama sole ed arriva sempre come ricompensa dopo la pioggia. Apri le ali...







... Ora volerai. Il cielo sarà tutto tuo.

Fernando Pessoa, "l libro dell'inquietudine"





 La decadenza è la perdita totale dell'incoscienza; perché l'incoscienza è il fondamento della vita. Il cuore, se potesse pensare, si fermerebbe.



Detto Zen





L'amicizia e l'amore non si chiedono come l'acqua, ma si offrono come il tè.



Paulo Coelho





Quando qualcuno ti abbraccia lo fa per tanti motivi: per riscaldarti, per consolarti, per confortarti, o semplicemente perché ne hai bisogno. Ma c'è un abbraccio diverso: quello di chi ti stringe forte al suo cuore. Un abbraccio che non sempre consiste nell'avere intorno le braccia di qualcun altro, ma nell'essere il centro del suo cuore.




Luciano De Crescenzo





Alcuni temono che la felicità sia un bene molto 
lontano, quasi irraggiungibile, motivo per cui 
corrono a più non posso nella speranza di 
avvicinarla, senza mai rendersi conto che più 
corrono e più se ne allontanano




David Grossman, "Che tu sia per me il coltello"





Tu devi, devi credermi. Io mi rivelo solo al secondo sguardo, o al terzo, mai a quello che effettivamente mi osserva.



Fernando Pessoa





Lo specchio riflette esattamente ciò che vede: non sbaglia, perché  non pensa.


Serena Santorelli

Innamoratevi della persona, non del mito che vi siete creati. Innamoratevi dei gesti, della presenza, delle manifestazioni d'amore, non delle vostre invenzioni. Innamoratevi di qualcuno che esiste per davvero, anche al di fuori della mente rapita.





Innamoratevi così.







Jorge Luis Borger, “Se potessi vivere di nuovo la mia vita”








"Se potessi vivere di nuovo la mia vita.
Nella prossima cercherei di commettere più errori.
Non cercherei di essere così perfetto, mi rilasserei di più.
Sarei più sciocco di quanto non lo sia già stato,
di fatto prenderei ben poche cose sul serio.


Sarei meno igienico.




Correrei più rischi,

farei più viaggi,
contemplerei più tramonti,
salirei più montagne,
nuoterei in più fiumi.


Andrei in più luoghi dove mai sono stato,
mangerei più gelati e meno fave,
avrei più problemi reali, e meno problemi immaginari.


Io fui uno di quelli che vissero ogni minuto
della loro vita sensati e con profitto;
certo che mi sono preso qualche momento di allegria.


Ma se potessi tornare indietro, cercherei
di avere soltanto momenti buoni.
Chè, se non lo sapete, di questo è fatta la vita,
di momenti: non perdere l'adesso.


Io ero uno di quelli che mai
andavano da nessuna parte senza un termometro,
una borsa dell'acqua calda,
un ombrello e un paracadute;
se potessi tornare a vivere, vivrei più leggero.


Se potessi tornare a vivere
comincerei ad andare scalzo all'inizio
della primavera
e resterei scalzo fino alla fine dell'autunno.


Farei più giri in calesse,
guarderei più albe,
e giocherei con più bambini,
se mi trovassi di nuovo la vita davanti.


Ma vedete, ho 85 anni
e so che sto morendo."




Madre Teresa di Calcutta









"La mente ci fa capire quanto siamo piccoli,

il cuore quanto siamo grandi..."







Serena Santorelli










Parlatene, parlatene sempre. 
Perché i silenzi diventano pietre. 
E le pietre diventano muri. 
E i muri, distanze incolmabili.



Silvia Nelli

Non amerò mai a metà e non accetterò mai di essere amata a metà. Voglio essere quel qualcuno che con il suo essere fa brillare l'anima di qualcuno a tal punto che possa dire:
"non sono mai stato meglio, non ho bisogno di altro"





Paulo Coelho, "L'Alchimista"


"Anche se ogni tanto mi lamento," diceva il suo cuore, "lo faccio perché sono il cuore di un uomo, e i cuori degli uomini sono così: hanno paura di realizzare i sogni più grandi, perché pensano di non meritarlo, o di non riuscire a raggiungerli. Noi, i cuori, siamo terrorizzati al solo pensiero di amori che sono finiti per sempre, di momenti che avrebbero potuto essere scoperti e sono rimasti per sempre nascosti nella sabbia. Perché, quando ciò accade, noi ne soffriamo intensamente."
"Il mio cuore ha paura di soffrire," disse il ragazzo all'Alchimista, una sera in cui guardavano il cielo senza luna.
"Digli che la paura di soffrire è assai peggiore della stessa sofferenza. E che nessun cuore ha mai provato sofferenza quando ha inseguito i propri sogni, perché ogni momento di ricerca è un momento di incontro con Dio e con l'Eternità" 



Carlos Luiz Zafon, "L'ombra del vento"

Ogni libro, ogni volume che vedi possiede un'anima, l'anima di chi lo ha scritto e l'anima di coloro che lo hanno letto, di chi ha vissuto e di chi ha sognato grazie a esso. Ogni volta che un libro cambia proprietario, ogni volta che un nuovo sguardo ne sfiora le pagine, il suo spirito acquista forza


 Osho

La sensibilità è l'abito più elegante e prezioso di 

cui l'intelligenza possa vestirsi


Margaret Mazzantini "Nessuno si salva da solo"

"Non sembrava offesa. Non se la prendeva mai, anche quando se la prendeva. Tornava subito sui suoi passi. Non aveva una grande considerazione di se stessa. Una di quelle persone con le quali è quasi impossibile litigare. Non entrano mai in collisione con le energie sballate degli altri, si scansano un attimo prima, oppure si lasciano incenerire senza smettere di sorridere."

da PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/aforismi/stati-d-animo/frase-136827?f=w:4798>
da PensieriParole <http://www.pensieriparole.it/aforismi/bacio/frase-156757?f=w:4798>

Paulo Coelho, "L'Alchimista"

Dovevo andare avanti, dovevo perseverare, affinché il mio 

sogno continuasse a vivere.


Alessandro D'Avenia, "Bianca come il latte, rossa come il sangue"

Da grande voglio una famiglia unita come la loro. Perché anche 

se stai male rimani tranquillo, e questo è il senso di una vita ben 

spesa: qualcuno che ti ama anche quando stai male. Qualcuno 

che sopporta il tuo odore. Solo chi ama il tuo odore ti ama 

davvero. Ti dà forza, ti dà serenità.




Massimo Bisotti, "Foto/grammi dell'anima"

A volte è splendido viaggiare senza tirare il freno a mano e 

schiantarsi in caduta libera su un desiderio che si avvera. 

Sopravvissuti alla paura.



Don Tonino Bello



Stefano Lopopolo, "Il nemico tra le tue orecchie"

Il problema è nei nostri pensieri.
I nostri pensieri sono causa dei nostri successi o dei nostri insuccessi.


Madre Teresa di Calcutta

Ama la vita così com'è
amala pienamente, senza pretese.
Amala quando ti amano o quando ti odiano.
Amala quando nessuno ti capisce,
o quando tutti ti comprendono.
Amala quando tutti ti abbandonano,
o quando ti esaltano come un re.
Amala quando ti rubano tutto,


o quando te lo regalano.

Amala quando ha senso

o quando sembra non averlo nemmeno un po'.

Amala nella piena felicità,

o nella solitudine assoluta.

Amala quando sei forte,

o quando ti senti debole.

Amala quando hai paura,

o quando hai una montagna di coraggio.

Amala non soltanto per i grandi piaceri
e le enormi soddisfazioni;
amala anche per le piccolissime gioie.
Amala seppure non ti dà ciò che potrebbe,
amala anche se non è come la vorresti.
Amala ogni volta che nasci
ed ogni volta che stai per morire.
Ma non amare mai senza amore.

Non vivere mai senza vita!  




Gianni Palumbo, "Il segreto di Chelidonia"

Ci amammo sino alla morte del sole e della luna e dell'alba e ancora del sole



Paulo Coelho, "Aleph"

Un abbraccio vuol dire “tu non sei una minaccia.

Non ho paura di starti così vicino.

Posso rilassarmi, sentirmi a casa.

Sono protetto, e qualcuno mi comprende”.

La tradizione dice che quando abbracciamo qualcuno in modo 

sincero,

guadagniamo un giorno di vita...




Anton Vanligt

E quando ti diranno "tu sei pazzo!"

rispondi: "sì!"

E ricorda: non sarai mai troppo folle.

Folle è smettere di osare.

Folle è smettere di credere.

Folle è smettere di sperare...



Madre Teresa di Calcutta

L'amore non vive di parole, né può essere spiegato a parole.


Charlie Chaplin

Quando ho cominciato ad amarmi davvero, mi sono 

liberato di tutto ciò che non mi faceva del bene:

persone, cose, situazioni e tutto ciò che mi tirava verso il 

basso, allontanandomi da me stesso...

all'inizio lo chiamavo "sano egoismo"...

ma oggi so che questo è "amore di sé"



Dino Basili

Il viaggio perfetto è circolare.

La gioia della partenza, la gioia del ritorno.
Foto: Domani mattina parto e mancherò qualche giorno.
A presto <3


Gianni Antonio Palumbo, "Il segreto di Chelidonia"

La forza del desiderio può valicare i limiti di ciò ch'è consentito all'uomo.




Pier Vittorio Tondelli

Si appartengono, ma in un modo speciale.

Si appartengono, ma non si possiedono.




Erri De Luca, "I pesci non chiudono gli occhi"


"-ma chiudi un po' quei benedetti occhi

-ma io non posso chiudere gli occhi, perché se vedessi tu 

quello che vedo io, non li potresti chiudere neanche tu

-sei come i pesci, i pesci non chiudono gli occhi"



Guillaume Musso

L'hai amata male. 
Tu l'ami come se aveste tutta la vita davanti.
Non è così che si deve amare.



Vito Labianca...my dad

Ogni cosa vale per quanto sacrificio costa



Osho

Se ami una persona, dille ciò che vorresti, anche se le tue 

parole sembreranno sciocche; a volte è un bene essere 

sciocchi




Antoine de Saint-Exupéry, Il Piccolo Principe

Certo che ti farò del male, certo che me ne farai. 
Certo che ce ne faremo, ma questa è la condizione stessa 
dell’esistenza. Farsi primavera, significa accettare il rischio 
dell’inverno. Farsi presenza, significa accettare il rischio 
dell’assenza.



Paola felice

Non voglio essere la cosa più importante della tua vita.
Voglio essere ciò che sceglieresti ancora, malgrado tutte le altre cose belle che hai nella vita.



Alessandra Muto

Visualizzazione di IMG-20140807-WA0000.jpg

Jorges Luis Borges

Non posso darti soluzioni per tutti i problemi della vita. Non ho risposte per i tuoi dubbi o timori, però posso ascoltarli e dividerli con te. Non posso cambiare né il tuo passato né il tuo futuro, però quando serve starò vicino a te.



Rita Levi Montalcini



In fin dei conti, non temete i momenti difficili.
Il meglio scaturisce da lì.




Il punto di vista, "L'attimo fuggente"


Dobbiamo sempre guardare le cose da angolazioni diverse...è proprio quando credete di sapere qualcosa, che dovete guardarla da un'altra prospettiva, anche se può sembrarvi sciocco o assurdo, ci dovete provare...osate cambiare, cercate nuove strade!



Italo Calvino

Prendete la vita con leggerezza,

ché leggerezza non è superficialità,

ma planare sulle cose dall’alto,

non avere macigni sul cuore








Ernest Hemingway - "Il vecchio e il mare"

Non lo disse ad alta voce perché sapeva che a 

dirle, 

le cose belle non succedono



Daniel Pennac - “Come un romanzo”

Quel che abbiamo letto di più bello


lo dobbiamo quasi sempre a una persona cara.

Ed è a una persona cara che subito ne parleremo.

Forse proprio perché la peculiarità del sentimento,

come del desiderio di leggere, è il fatto di preferire.

Amare vuol dire, in ultima analisi,

far dono delle nostre preferenze a coloro che preferiamo.

E queste preferenze condivise popolano l’invisibile cittadella della nostra libertà.

Noi siamo abitati da libri e da amici.







Gabriele D’Annunzio - "Il piacere"

Egli mi conquista l’intelletto e l’anima, ogni giorno più, ogni 

ora più, senza tregua, contro la mia volontà, contro la mia 

resistenza. 

Le sue parole, i suoi sguardi, i suoi gesti, i suoi minimi moti 


entrano nel mio cuore



Giuseppe Ungaretti

Foto: “La meta è partire” (G. Ungaretti)

La meta è partire


Massimo Gramellini - "Fai bei sogni"


Non esiste momento più bello, all'inizio di una storia, di quando 

intrecci le dita in quelle dell'altra persona e lei te le stringe. Ti stai 

affacciando su un mare di possibilità.






Diego Galdino - "Mi arrivi come da un sogno"

...te lo ricordi che da bambina non volevi nemmeno

 saperne di avvicinarti all'acqua del mare? E adesso adori 

nuotare. Vedi che non bisogna mai lasciare che la paura ci 

blocchi?

Ricordati che sei forte!...

Massimo Gramellini - "Fai bei sogni"


Non esiste momento più bello, all'inizio di una storia, di quando 

intrecci le dita in quelle dell'altra persona e lei te le stringe. Ti stai 

affacciando su un mare di possibilità.

Giuseppe Ungaretti

Foto: “La meta è partire” (G. Ungaretti)

La meta è partire


Gabriele D’Annunzio - "Il piacere"

Egli mi conquista l’intelletto e l’anima, ogni giorno più, ogni 

ora più, senza tregua, contro la mia volontà, contro la mia 

resistenza. 

Le sue parole, i suoi sguardi, i suoi gesti, i suoi minimi moti 



entrano nel mio cuore


Guillaume Musso - "Perché l'amore qualche volta ha paura"

Amare significa sperare di vincere tutto rischiando di perderlo e 
significa anche, a volte, accettare il rischio di essere meno amati di
 quanto non si ami.


Diego Galdino - "Il primo caffè del mattino"

Chi ha detto che non si dice? Si dice, si dice tutto, altrimenti che cosa ci si innamora a fare, perché si soffre così se non per cercare qualcuno con cui essere sé stessi?


Antoine de Saint-Exupèry

Non ti chiedo miracoli o visioni, ma la forza di affrontare il quotidiano. Preservami dal timore di poter perdere qualcosa della vita. Non darmi ciò che desidero ma ciò di cui ho bisogno. Insegnami l’arte dei piccoli passi




Ethan Hawke


Mi piace quando mi parla, a prescindere da 

cosa mi voglia dire. 



Mi piace il semplice fatto che voglia dirmi 



delle cose









Pablo Neruda - "Il postino"


"Quando la spieghi la poesia diventa banale. Meglio di 

ogni 

spiegazione, è l'esperienza diretta delle emozioni che può 

svelare la poesia a un animo predisposto a comprenderla"




Daniel Pennac





 Ernest Hemingway - "Il vecchio e il mare"


José Samarago - "Cecità"


Se in questo momento sono sincera, cosa importa se domani dovrò pentirmene.

 

  

"Che la poesia ci salvi dal mondo"



Anaïs Nin


Non vediamo le cose come sono, ma vediamo le cose come siamo


Luigi Pirandello

E l’amore guardò il tempo e rise, perché sapeva di non averne 

bisogno. Finse di morire per un giorno, e di rifiorire alla sera, senza 

leggi da rispettare. Si addormentò in un angolo di cuore per un 

tempo che non esisteva. Fuggì senza allontanarsi, ritornò senza 



essere partito, il tempo moriva e lui restava.





Diego Galdino - "Mi arrivi come da un sogno"

A volte due sconosciuti si possono conoscere in fretta e più a fondo che due che crescono insieme ma non sanno guardarsi davvero


Olly Fourmen

"Mai" è una parola che non esiste



Franz Kafka

Non piegarla e non farla annacquare, non cercare di 

renderla logica,

non modificare la tua anima secondo la moda.

Piuttosto, segui le tue ossessioni più intense senza pietà, 

perché è il solo modo per placarle.


Daniel Pennac

Un libro ben scelto
ti salva da qualsiasi cosa,
persino da te stesso

Giuseppe Ungaretti

Proprio quello che un uomo deve fare:

amare molto, anche errare, molto soffrire, e non odiare mai.


Alessandro Baricco - "Barnum"

Era una ragazza semplice, di quelle che sognano dietro ai libri e alle poesie, e se la vita è carogna non importa, una ragione buona per sorridere la trovi comunque. 


Era un tipo così. Ed era carina, questo bisogna dirlo. Non del genere vistoso, quelle che ti giri a guardarle. Più semplice. Ma aveva qualcosa che ti accalappiava, niente da dire, ce l’aveva. Come una specie di limpidezza, di trasparenza. Era quel tipo di donna che quando ce l’hai tra le braccia, sai che lei è lì, proprio tra le tue braccia e da nessuna altra parte. 

Non so se avete presente. Ma è una cosa rara. 

E bellissima, nel suo genere.

Luigi Pirandello - "Il fu Mattia Pascal"

C'è chi comprende e chi non comprende, caro signore. Sta molto 

peggio chi comprende, perché alla fine si 

ritrova senza energia e senza volontà. Chi comprende, infatti, dice: 

«Io non devo far questo, non devo far quest'altro, per 

non commettere questa o quella bestialità». 

Benissimo! Ma a un certo punto s'accorge che la vita è tutta una 

bestialità, e allora dica un po' lei che cosa significa 

il non averne commessa nessuna: significa 

per lo meno non aver vissuto, caro signore.



Osho: La Paura Dell'Amore





Ci sono due modi di vivere. Uno: dominati dalla paura; l’altro: orientati verso l’amore.

Vivere dominato dalla paura non ti condurrà mai a un rapporto profondo. Resti impaurito e non tolleri l’altro, non permetti all’altro di arrivare fino al tuo centro. Gli dai il permesso fino a un certo punto - poi c’è un muro e tutto si ferma.

La persona orientata verso l’amore è la persona religiosa. Una persona orientata verso l’amore è una persona che non ha paura del futuro, che non ha paura dei risultati e delle conseguenze, che vive qui e ora.

Se sai vivere in questo momento, nel momento presente, in questa pienezza, solo allora sai amare. L’amore è un fiore raro. Fiorisce solo ogni tanto. Milioni e milioni di persone vivono nella falsa convinzione di essere innamorate. Credono di amare, ma è soltanto una loro idea.

L’amore è un fiore raro perché fiorisce soltanto quando non c’è paura, mai prima. Questo vuol dire che l’amore può accadere solo a una persona profondamente spirituale, religiosa. Il sesso è per tutti, la conoscenza superficiale è per tutti. L’amore no.

Solo quando non ti senti impaurito, allora non c’è nulla da nascondere, allora puoi aprirti, allora puoi eliminare tutti i confini. E allora puoi invitare l’altro a penetrare fino al tuo centro.
E ricorda: se permetti a qualcuno di penetrarti profondamente, anche l’altro ti permetterà di farlo, perché quando lasci che qualcuno ti penetri, crei fiducia. Quando non hai paura, l’altro diventa intrepido.

Nell’amore che vediamo oggi intorno a noi, la paura è troppo spesso presente. Il marito ha paura della moglie, la moglie ha paura del marito. Gl’innamorati hanno sempre paura. Non si aprono, non eliminano i confini. Ma questo non è amore. È soltanto un contratto fra due persone impaurite, che dipendono l’una dall’altra, che si combattono, si sfruttano, si controllano, si dominano e si posseggono - ma non è amore.

Se puoi lasciare accadere l’amore, non c’è bisogno di preghiere, non c’è bisogno di meditazione, non c’è bisogno di nessuna chiesa, nessun tempio. Attraverso l’amore ti sarà successo tutto: meditazione, preghiera, dio. Ti sarà successo tutto. Questo è ciò che intende Gesú quando dice: L’Amore è dio. Ma l’amore è difficile. Bisogna abbandonare la paura. E questa è la stranezza: hai tanta paura ma non hai niente da perdere.

Cos’hai da perdere? Niente. Questo corpo sarà preso dalla morte. Prima che sia preso dalla morte, fanne dono all’amore. Tutto ciò che hai ti verrà tolto. Prima che ti sia tolto, perché non condividerlo? Questo è l’unico modo di possederlo davvero. Se sei capace di donare e condividere, sei il maestro. Ti verrà tolto. Non c’è niente che puoi tenere in eterno. La morte distruggerà tutto.

Così, se hai capito ciò che ho detto, la lotta è tra l’amore e la morte. Se sai donare, non ci sarà la morte. Prima che qualcosa ti sia tolta, l’avrai già donata, ne avrai fatto dono. Non può esserci morte. Per chi ama non c’è morte.

Allora cos’è questa paura? Perché hai così tanta paura?

Anche se si venisse a sapere tutto di te e tu diventassi come un libro aperto, perché aver paura? In quale maniera questo può farti del male? Sono solo idee sbagliate, condizionamenti dati dalla società - che ti devi nascondere, che ti devi proteggere, che devi stare sempre in guardia, che tutti sono dei nemici, che tutti sono contro di te.

Non c’è niente di cui avere paura. Questo deve essere compreso prima che possa accadere una vera relazione sentimentale. Non c’è niente di cui aver paura.

Meditaci su. E poi permetti all’altro di entrare in te, invitalo a entrare. Non creare barriere da nessuna parte, diventa un passaggio sempre aperto, senza porte, senza lucchetti. Allora l’amore è possibile.

Quando due centri s’incontrano, nasce una cosa nuova. Questa cosa nuova è l’amore. Ed è proprio come l’acqua - la sete di tante e tante vite viene appagata. Improvvisamente ti senti soddisfatto.

Quello è il segno visibile dell’amore; ti senti contento, come se avessi raggiunto tutto ciò che desideri. Non c’è più nulla da conseguire ora; sei arrivato alla meta. Non c’è un’altra meta, il destino si è compiuto. Il seme è diventato fiore, è arrivato alla completa fioritura.
Una profonda contentezza è il segno visibile dell’amore. Ogni qualvolta una persona è innamorata, si sente profondamente appagata. L’amore non si può vedere, ma la contentezza, la soddisfazione profonda tutt’intorno... ogni suo respiro, ogni suo atto, il suo essere stesso è contentezza.

Puoi sorprenderti quando dico che l’amore ti rende privo di desideri, ma il desiderio viene dall’insoddisfazione. Desìderi perché non hai. Desìderi perché pensi che se avrai qualcosa, sarai contento. Il desiderio viene dalla scontentezza.

Ma quando c’è l’amore e i due centri si sono incontrati, uniti e dissolti, ed è nata una nuova qualità alchemica, ti senti appagato. È come se l’intera esistenza si fosse fermata - non c’è più movimento. Allora, il momento presente è l’unico momento.

Per questo ti dico: l’amore fa sparire i desideri. Sii coraggioso, liberati dalla paura, sii aperto. Lascia che il centro di un altro s’incontri con quello che è in te e attraverso questo rinascerai, si creerà una nuova qualità dell’essere.

Se c’è l’amore, sentirai veramente per la prima volta che l’esistenza è divina e tutto il creato è una benedizione. Ma c’è molto da distruggere prima che ciò sia possibile. Molto dev’essere distrutto prima che ciò sia possibile. Devi abbattere tutto ciò che crea delle barriere dentro te.

Fai dell’amore un sadhana, una disciplina interiore. Non permettere che sia soltanto una cosa frivola, non permettere che sia solo un’occupazione della mente. Non permettere che sia soltanto una soddisfazione del corpo. Fanne una ricerca interiore.

La chiave di base è questa: devi permettere all’altro di penetrarti sin nel recesso più profondo del tuo intimo, fino alle fondamenta del tuo essere. La distruzione dell’ego è la meta. Da qualunque porta si entri nel mondo interiore - dall’amore, dalla meditazione, dallo yoga, dalla preghiera - qualunque sentiero si scelga, la meta è la stessa: la distruzione dell’ego, buttare via l’ego. Attraverso l’amore può essere fatto molto facilmente, ed è cosí naturale! L’amore è la religione naturale.

Charles Bukowski

Succede che una mattina ti svegli e vedi che fuori non piove più e allora ti chiedi - beh? Che è successo?
Ecco, quella mattina successe a me che da tanto tempo non amavo, ma non per chissà quale motivo, non amavo e manco io sapevo il motivo preciso, ma forse sì che lo sapevo: che senso poteva avere per me l'amare se non amare che te?
Quella mattina io avevo una gran voglia di dirti - ti amo -, almeno credo.
Quanto mi manchi amore mio. Certo, io lo sapevo già dentro di me di questa cosa che mi manchi ma l'ho capita bene solo quando fuori ha smesso di piovere e a me mi giocava il cuore.

È che prima avevo la scusa per non vedere il sole, pioveva, mica era colpa mia, ma le nuvole ora sono andate via portandosi dietro tutte le scuse. Ok, tu non ci sei, ok, ma va bene, va bene anche se va male, va bene perché io ti amo lo stesso.
C'è come un diario che ho chiuso nel petto, sento che devo tirarlo fuori e devo farlo senza schemi se non gli schemi che mi porto nel cuore.
Ah! Mannaggia mannaggia, mannaggia al cuore che non sa far calcoli ma che pure spesso sbaglia i conti.
Ma io non ero riuscito a dirti quel ti amo.
Era una primavera quando andasti via, lo ricordi? Io cercavo di farmi forza, la vita andava avanti sentivo dirmi da tutti.
Quando te ne sei andata io mi sono un po' rincoglionito.
Mi persi, diciamoci la verità, perdendoti io mi persi. E tu? Ah! No scusa, non volevo chiederti se anche tu ci sei rimasta male, era un e tu come stai? Roba del genere insomma, un e tu cosa fai ora? Che stai facendo adesso, adesso è in questo momento, che stai facendo in questo momento? Non mi interessa cosa stai facendo nella vita, io 
non ci sono più nella tua vita, cosa vuoi che mi importi?
Sicuramente starai facendo tante cose belle, bellissime, ma a me importa adesso, adesso adesso mi importa, adesso in questo momento. Io adesso ti sto pensando facendomi del male. Io vorrei non pensarti ed averti invece qui, qui vicino a me.
Ma non ci sei. Non voglio pensarti ma non lasciarmi solo, non andare via anche dai miei sogni.
Tu dolce ferita mi tagli il cuore, ma io sorrido sai? Non mi fa male questo maledetto male. Sorrido perché dentro ci sei te e ti vedo, almeno posso vederti. Ti vedo 
pure che dai un bacio a quello lì e questo un pò a dirti il vero mi fa incazzare.
Ma tu non lasciarmi lo stesso, tienimi con te pure se sono incazzato.
Tienimi con te. Non mi fa male la ferita al cuore, 
no, non mi fa male, sei tu che non ci sei, non andare via oltre.
A volte mi sento tanto forte da poterti dire che non esisti senza di me.
Ma non è vero sai? È che ci provo ad andare avanti, bisogna comunque provarci o almeno provo a convincermi che bisogna provarci.
Fossi riuscito a dirti ti amo oggi me ne fotterei della pioggia che smette o che non smette, facesse cosa cavolo vuole la pioggia, fossi riuscito a dirti ti amo io ora non sarei qui a pensare a dimenticarti senza cancellarti.
Sei incancellabile tu.
Sei come quelle macchie di inchiostro sul taschino della camicia, solo che sulla camicia ci puoi mettere una giacca, un maglioncino, ma su di te cosa ci posso mettere?

Osho: Non aver paura dell'amore



tratto dal libro "Innamorarsi dell'amore"

Albert Einstein

La logica ti porta da A a B. L'immaginazione ti porta ovunque.



Charles Baudelaire

Dimmi, qualche volta non ti vola via il cuore? 


Pablo Neruda


E’ proibito non sorridere dei problemi, non lottare per quello che 

desideri e desistere per paura.


Christian Bobin - "Folli i miei passi"


"Un giorno, avevo allora dodici, tredici anni, le ho domandato: cara nonna, cosa c'è di più importante nella vita?
Non ho dimenticato la risposta: una sola cosa conta, piccola mia, l'allegria, non permettere mai a nessuno di portartela via. Lei diceva allegria. Suppongo che i religiosi direbbero gioia. Ma mia nonna non frequentava quel tipo di persone. Da allora, ho vissuto su questa parola. In fondo, mio marito non ha mai saputo la vera ragione della nostra separazione. Eppure era semplice. Quando mi sono sposata, nel mio cuore regnava l'allegria. Se ho divorziato, è perchè minacciava di andarsene."




Milan Kundera, "L'insostenibile leggerezza dell'essere"


Quando parla il cuore, non sta bene che la ragione trovi da

obiettare 





Antoine de Saint-Exupéry "Il piccolo Principe"





"Qualunque cosa distrugga la libertà non è 

amore. Deve trattarsi di altro, perché amore 

libertà vanno a braccetto, sono due ali dello 

stesso gabbiano"

 (Osho)















Nessun commento:

Posta un commento