"I libri pesano tanto, eppure chi se ne ciba e se li mette in corpo, vive tra le nuvole" Luigi Pirandello in "Il fu Mattia Pascal"

domenica 17 agosto 2014

Erri De Luca, "I pesci non chiudono gli occhi"


"-ma chiudi un po' quei benedetti occhi
-ma io non posso chiudere gli occhi, perché se vedessi tu quello che vedo io, non li potresti chiudere neanche tu
-sei come i pesci, i pesci non chiudono gli occhi"




A dieci anni l’età si scrive per la prima volta con due cifre. È un 

salto in alto, in lungo e in largo, ma il corpo resta scarso di statura 

mentre la testa si precipita avanti. D’estate si concentra una fretta 

di crescere. Un uomo, cinquant’anni dopo, torna coi pensieri su 

una spiaggia dove gli accadde il necessario e pure l’abbondante. Le 

sue mani di allora, capaci di nuoto e non di difesa, imparano lo 

stupore del verbo mantenere, che è tenere per mano.


Erri De Luca

Diciottenne, vive in prima persona la stagione del '68 ed entra nel gruppo extraparlamentare Lotta Continua. Poi sceglie di esercitare diversi mestieri manuali in Africa, Francia, Italia: camionista, operaio, muratore. Studia da autodidatta l'ebraico e traduce alcuni libri della Bibbia. È opinionista de «il Manifesto».
Ha pubblicato con Feltrinelli: Non ora, non qui (1989), Una nuvola come tappeto (1991), Aceto, arcobaleno (1992), In alto a sinistra(1994), Alzaia (1997), Tu, mio (1998), Tre cavalli (1999), Montedidio (2001), Il contrario di uno (2003), Mestieri all’aria aperta. Pastori e pescatori nell’Antico e nel Nuovo Testamento (con Gennaro Matino, 2004), Solo andata. Righe che vanno troppo spesso a capo(2005), In nome della madre (2006), Almeno 5 (con Gennaro Matino, 2008), Il giorno prima della felicità (2009), Il peso della farfalla(2009), E disse (2011), I pesci non chiudono gli occhi (2011), Il torto del soldato (2012),  La doppia vita dei numeri (2012), Ti sembra il caso? Schermaglia fra un narratore e un biologo (con Paolo Sassone-Corsi 2013) e Storia di Irene (2013).
Per i Classici Feltrinelli ha curato Esodo/Nomi (1994), Giona/Iona (1995), Kohèlet/Ecclesiaste (1996), Libro di Rut (1999), Vita di Sansone (2002), Vita di Noè/Nòah (2004) e L'ospite di pietra di Puskin (2005).
A cura di Wuz.it




Nessun commento:

Posta un commento